Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, Marquez: ancora una frecciatina a Valentino Rossi

LaPresse/EFE

La stagione 2016 di Moto Gp si avvicina sempre più e Marc Marquez sembra non avere intenzione di calmare le acque

La stagione 2016 di Moto Gp sta per iniziare. Dopo l’ultima sessione di test disputata sul circuito di Losail, i piloti tornano in Qatar per il primo, appassionante, Gran Premio dell’anno. Già tra due giorni vedremo finalmente nuovamente in pista Valentino Rossi e colleghi per le prime sessioni di prove libere. Ci sarà una conferenza stampa? I piloti si troveranno tutti riuniti davanti ai giornalisti prima di cominciare, o verranno evitate situazioni “pericolose”? Non si sa. Quel che è certo è che tutti sono carichi e hanno voglia di fa bene sin dal primo momento. Tra questi c’è Marc Marquez, che nonostante i problemi riscontrati durante i test invernali è positivo e fiducioso.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Nel 2014 ho fatto un campionato incredibile e nel 2015 quindi pensavo: perché non vinco? Perché è tutto così difficile? Queste cose mi sono entrate in testa e mi hanno fatto prendere più rischi del dovuto. Non è andata bene, ma al tempo stesso sapevo che avrei dovuto rischiare se volevo avere la possibilità di lottare per il titolo. A Silverstone, per esempio, ero consapevole di non poter finire la gara quarto o quinto ed era abbastanza logica la posizione che avrei dovuto cercare“, ha dichiarato lo spagnolo a Motorsport.com prima di partire per il Qatar. “Probabilmente ho imparato di più nel 2015 rispetto al mio debutto in MotoGP. E’ chiaro che nel 2013 ho imparato molte cose, ma non avevo alcuna pressione. L’anno scorso invece ho dovuto confrontarmi con questa, invece quando vinco non la sento. Se si commette un errore non succede nulla, ma se inizi a farno uno e poi un altro, la gente inizia a farsi delle domande. Sono convinto quindi che questo mi aiuterà molto in futuro“, ha aggiunto il 23enne di Cervera.

LaPresse/EFE

LaPresse/EFE

Nonostante i buoni proposti, la voglia di voler far pace con Valentino Rossi e di stringergli la mano per lasciarsi alle spalle una volta per tutte quanto accaduto lo scorso anno, Marquez continua a lanciare sottili frecciatine al campione di Tavullia: “chiaramente ci sono piloti che hanno più forza rispetto ad altri con i media, ma se lo sono guadagnato. Ma usarla contro chiunque è un’altra cosa. Ogni volta che sono salito sulla mia moto sono sempre andato al massimo, facendo quello che ritenevo più appropriato e dando il 100%. In pista non mi faccio influenzare da nessuno”, ha concluso Marquez, riferendosi probabilmente al potere mediatico di Rossi.