Mercoledi 7 Dicembre

Moto Gp: Marc Marquez l’attentato di Bruxelles e l’incidente di Alonso

LaPresse/XinHua

Marc Marquez racconta le sue sensazioni ai fan dopo il primo Gp dell’anno, rivolgendo un pensiero anche alle vittime dell’attento di Bruxelles e a Fernando Alonso per il suo incidente in Australia

E’ andato di scena lo scorso fine settimana il primo Gran Premio della stagione 2016 di Moto Gp. A trionfare in Qatar è stato Jorge Lorenzo, seguito da Andrea Dovizioso e da un Marc Marquez in evidente miglioramento rispetto ai test invernali. A due giorni dalla prima gara stagionale, il 23enne di Cervera scrive ai suoi fan sul suo blog personale. Ha scelto una giornata difficile però Marc, perchè, ieri, ci siamo svegliati tutti con una notizia che mai avremmo voluto sapere: l’ennesimo attentato, questa volta a Bruxelles, in Belgio.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Ci siamo svegliati con la terribile notizia proveniente da Bruxelles e la prima cosa che voglio fare è inviare un messaggio di sostegno ai parenti e amici delle vittime. Hanno il nostro sostegno in un momento difficile come questo”, ha scritto Marquez. Poi però lo spagnolo si focalizza sulla gara di domenica e sulla situazione in casa Honda: “per noi la stagione è appena iniziata, e con un risultato positivo, penso che dobbiamo essere soddisfatti per il podio che abbiamo raggiunto. La verità è che abbiamo migliorato dall’inizio dei test pre-stagionali, ma molto resta ancora da fare”.

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

La prima gara è andata e tutti i piloti si preparano già per le prossime, che andranno di scena in Argentina e Texas: “in questi giorni i lavori di recupero saranno molto importanti perché il Qatar è uno dei circuiti più impegnativi dal punto di vista fisico”.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Lo stesso giorno del Gran Premio di Moto GP, qualche ora prima, è andato di scena anche il primo Gran Premio dell’anno di F1, dove Fernando Alonso è stato protagonista di uno incidente tanto spettacolare quanto spaventoso, dal quale, fortunatamente, ne è uscito illeso: “non voglio dimenticare di mandare un messaggio di incoraggiamento a Fernando Alonso per l’incidente avvenuto nel GP d’Australia di Formula 1. Sono contento che si sia trattato solo di uno spavento, gli mando un abbraccio e sono convinto che quest’anno la stagione andrà molto meglio”, ha concluso Marquez.