Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, Lorenzo incerto sul suo futuro: ecco che aria tira in casa Yamaha

Lin Jarvis spera che Jorge Lorenzo rimanga col team di Iwata: ecco che aria tira in casa Yamaha

La stagione 2016 di Moto Gp è appena iniziata e già sta regalando tanto spettacolo, in pista e fuori. Nel primo Gran Premio dell’anno ha trionfato ancora una volta Jorge Lorenzo, seguito da Andrea Dovizioso e Marc Marquez. Quarto invece Valentino Rossi.

LaPresse/XinHua

LaPresse/XinHua

In questo momento però, sembra che l’attenzione sia più focalizzata sul futuro dei piloti, sulla stagione 2017: tanti infatti sono coloro che, in scadenza di contratto, non sanno per chi correranno l’anno prossimo. L’unico ad aver firmato è Valentino Rossi, che ha rinnovato il contratto con Yamaha. Non si sa invece quale sarà il futuro di Jorge Lorenzo, che ha sul tavolo, per il momento, solo l’offerta del team di Iwata ma che sta anche valutando l’ipotesi Ducati.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

In Casa Yamaha però sperano che il maiorchino rimanga con loro: “abbiamo fatto la nostra migliore offerta anche a Jorge e speriamo che rimanga…”, ha dichiarato Lin Jarvis. “Siamo tutti consapevoli che se Jorge se ne va chi lo sostituirà non potrà subito eguagliare il suo rendimento, non ci sono dubbi. Come team noi però dobbiamo avere un piano B e un piano C. Abbiamo alcune idee in testa ma nomi non ne facciamo anche perché speriamo di continuare con i due che abbiamo che sono i migliori al mondo”, ha aggiunto il managing director, come riporta Speedweek.

LaPresse/Xinhua

LaPresse/Xinhua

Jorge aveva detto che voleva rinnovare prima che iniziasse la stagione e quindi abbiamo preparato le offerte per i due piloti e presentarli nel corso della settimana precedente al GP. Valentino ha deciso di firmare il suo contratto, mentre Jorge non lo ha fatto”, ha spiegato ancora Jarvis. Il managing director Yamaha ha poi svelato che Lorenzo ha “la migliore offerta che abbia mai ricevuto dalla Yamaha, di più non possiamo offrirgli”, quindi “è lui che deve decidere se rimanere con noi o meno. E’ chiaro che noi lo vorremmo tenere, ma se decide di andare via, ce ne faremo una ragione”. Per quanto riguarda un possibile nuovo team, Jarvis non ha dubbi: Lorenzo andrebbe alla Ducati. “La Honda ha già un top rider. Ducati ha già due buoni piloti, ma sicuramente ne vuole uno dei migliori quattro”, ha concluso il managing Director Yamaha.