Sabato 10 Dicembre

Moto Gp: Iannone ottimista, solo un rammarico nella seconda giornata di test in Qatar

LaPresse/Reuters

Andrea Iannone ancora una volta soddisfatto: il pilota Ducati contento dopo la seconda giornata di test in Qatar

E’ andata di scena ieri sul circuito di Losail la seconda giornata dell’ultima sessione di test invernali di Moto Gp. I piloti sono tornati nuovamente in sella alle loro moto dopo i test di Sepang e Phillip Island in Qatar, dove il 20 marzo avrà inizio la stagione 2016 di Moto Gp. Se nella giornata il più veloce è stato Jorge Lorenzo, seguito da Maverick Vinales e Valentino Rossi, ieri le cose sono cambiate: il giovane pilota Suzuki è infatti stato il più veloce, mentre il campione del mondo in carica è slittato al terzo posto.

Iannone-DallIgna-DoviziosoBuona la prestazione delle Ducati: Andrea Iannone ha percorso un totale di 41 giri e alla fine della giornata ha chiuso al secondo posto in classifica, a 72 millesimi da Viñales, mentre Andrea Dovizioso, che verso fine turno ha effettuato un long-run di 18 giri tenendo un ottimo passo, ha compiuto 46 giri e terminato al sesto posto, a 420 millesimi dal primo. “Anche la giornata di oggi è stata molto positiva: stiamo lavorando molto bene, capiamo sempre meglio le gomme e la nuova moto, e siamo riusciti a migliorare ancora un po’ rispetto a ieri. Dobbiamo ancora lavorare su certi aspetti, però secondo me abbiamo un pacchetto molto buono e competitivo su questa pista, e c’è ancora margine per migliorare”, ha dichiarato Andrea Iannone. 

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

“Sono contento del supporto che ricevo sempre da tutti i ragazzi della mia squadra, e domani continueremo il nostro programma di lavoro. Peccato che questa sera ci siamo dovuti fermare un po’ prima del previsto: volevamo fare un long-run e sarebbe stato molto positivo per accumulare dati in vista della gara. Purtroppo un piccolo problema tecnico non ci ha permesso di continuare a girare, ma potremo recuperare domani.”, ha aggiunto il pilota Ducati.