Lunedi 5 Dicembre

Moto Gp, Dani Pedrosa concentrato: “Ducati, Yamaha e Suzuki più veloci”

LaPresse/Alessandro La Rocca

Daniel Pedrosa non pensa al futuro: lo spagnolo concentrato sulle corse

La stagione 2016 di Moto GP sta per iniziare. I piloti si preparano ormai più mentalmente che fisicamente all’esordio stagionale previsto per il 20 marzo in Qatar. Si sono mostrate subito competitive le Yamaha nei test invernali, sono state un po’ meno veloci invece le Honda di Marc Marquez e Dani Pedorsa. Se il 23enne di Cervera è riuscito a migliorare un po’ nell’ultima giornata di test sul circuito di Losail, Pedrosa non è riuscito a fare altrettanto.

dani pedrosaRiconquistare il titolo? Non si può mai dire di no. Ma è difficile da dire in questo momento, dato che abbiamo visto che Ducati, Suzuki e Yamaha sono più veloci di noi. Non sappiamo il margine degli altri. Sappiamo la nostra situazione e che siamo dietro. Vedremo come ci evolveremo ed evolveranno gli altri”, ha dichiarato Dani al Marca. Periodo di scadenze di contratto per molti piloti, quale sarà il futuro di Pedrosa? “In questo momento sono concentrato sulle corse. Ottenere le migliori prestazioni per me e per la squadra è la cosa più importante. Poi vedremo in seguito se può essere rinnovato il contratto in scadenza nel 2017 o come andranno le cose. Per il momento dobbiamo cercare di trovare una soluzione per essere competitivi in gara. Questo è quello che devo guardare prima di ogni altra cosa“, ha aggiunto lo spagnolo.