Domenica 11 Dicembre

Moto Gp, Agostini su Rossi-Marquez-Lorenzo: “l’amicizia non ci sarà mai!”

Giacomo Agostini non ha dubbi: i piloti non saranno mai amici, ma si spera si rispettino a vicenda

La stagione 2016 di Moto Gp sta per iniziare. I piloti si preparano mentalmente e fisicamente per l’esordio stagionale, previsto per il 20 marzo in Qatar, dopo gli ultimi test invernali, disputati proprio sul circuito di Losail.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Anche se finora, in pista, il clima è sembrato sereno, è certo che nessuno tra Rossi, Marquez e Lorenzo ha dimenticato quanto accaduto lo scorso anno. Non si sa come andranno le cose in questa stagione, come si comporteranno i piloti in pista. Secondo Giacomo Agostini, 15 volte campione del mondo, i piloti non saranno amici ma si porteranno rispetto, o almeno, se lo augura. “Questi anni abbiamo visto belle sfide, anche l’anno scorso abbiamo assistito ad un grande Campionato del Mondo MotoGP. Quest’anno mi auguro di vedere lo stesso spettacolo grazie a quei quattro o cinque campioni da primato che si daranno sicuramente battaglia. Mi piacerebbe di vedere rispetto che è la cosa più importante. L’amicizia, inutile che ne parlino, non ci sarà mai, perché nel nostro mestiere non ci può essere. L’importante è che ci sia il rispetto e che ci facciano vedere delle gare emozionati e io credo che le vedremo”.