Domenica 11 Dicembre

Moto 3: Nicolò Bulega super, ma “sono troppo inesperto”

Nicolò Bulega felice ma non troppo sicuro di se stesso, il giovane pilota si reputa infatti ancora troppo inesperto

Lo scorso fine settimana sono andati di scena i primi Gran Premi della stagione motoristica 2016. Nella mattinata italiana i fan hanno potuto assistere alla gara di F1, nel pomeriggio invece si sono disputate le gare delle due ruote. Non solo Moto Gp, ma anche Moto 2 e Moto 3. Proprio in quest’ultima categoria sono nati i primi dissapori tra i giovani piloti dello Sky Racing Team VR46. Piccolo screzio infatti tra Romano Fenati e il giovanissimo Nicolò Bulega, destinato a diventare l’erede di Valentino Rossi. Nicolò ha esordito bene nella sua gara stagionale in Moto 3, classificandosi sesto, però il giovane pilota emiliano, scommetterebbe difficilmente su se stesso. “Sono contento. Grazie. Ma sono troppo inesperto. Scommettere su di me sarebbe un rischio troppo grande”, ha dichiarato Bulega. Rischiare però, a volte, regala emozioni uniche.