Venerdi 9 Dicembre

Mondiali di Biathlon: trionfa ancora Fourcade, male Windisch

LaPresse/Fabio Ferrari

Nella pursuit di Olso, Martin Fourcade si mette al collo il terzo oro di questa rassegna iridata. Solo 28° Windisch

Terzo oro per il francese Martin Fourcade in questa edizione dei Mondiali. L’atleta transalpino conquista l’ottavo titolo della carriera, imponendosi nella pursuit di Oslo, battendo ancora una volta l’immortale Ole Einar Bjoerndalen, che a sua volta si mette al collo la medaglia numero 55 della carriera.

LaPresse/Fabio Ferrari

LaPresse/Fabio Ferrari

Bronzo per il norvegese Emil Svendsen, davanti al compagno di squadra Johannes Boe. Niente da fare per Dominik Windisch che, al secondo poligono, commette tre errori, dopo lo zero iniziale, rimanendo attardato in classifica, chiudendo al 28° posto con sei errori al tiro. “Sono partito bene – commenta Windisch a fine gara – ma nella seconda serie non è andata come speravo. Recuperare poi diventa difficile. Siamo a metà Mondiale adesso mi concentro sulla seconda metà, a partire dall’individuale“. Buona gara per Thomas Bormolini che, con due soli errori, si classifica al 37° posto, mentre è solo 54° Christian De Lorenzi, anch’egli troppo falloso al tiro.