Dopo l’esultanza con il pallone sotto la maglia a simboleggiare il pancione, si prospetta l’ipotesi di un nuovo figlio per Cristiano Ronaldo

LaPresse/ EFE / Luca Piergiovanni

LaPresse/ EFE / Luca Piergiovanni

Sorpresa e stupore fra i tifosi di Cristiano Ronaldo durante la straripante vittoria del Real Madrid ai danni del Celta Vigo per 7-1. A far scalpore è stata l’esultanza del fenomeno portghese che, a seguito di uno dei suoi goal, ha raccolto il pallone mettendolo sotto la maglia, gesto che di solito i calciatori fanno quando le loro compagne sono in dolce attesa. Il gesto del calciatore non è di certo passato inosservato e qualche giorno dopo direttamente dal Portogallo è arrivata l’indiscrezione, ancora da confermare, di un secondo figlio in arrivo per CR7. Ad alimentare le voci è stato il giornale portoghese Correio da Manha che citando una fonte rimasta anonima, vicina alla famiglia del campione portoghese, ha rivelato che il possibile nascituro sarebbe stato concepito come il piccolo Ronaldo jr, ovvero utilizzando la maternità surrogata. Un amico ha dichiarato: “Quando stava con Irina, Cristiano aveva pensato ad un altro figlio ma poi non è mai arrivato e così adesso, senza una relazione stabile, sarà ricorso ad una clinica negli Stati Uniti“.

Ronaldo jrIndiscrezione che segue la scia delle ipotesi rilanciate qualche tempo fa dalla presentatrice portoghese Eunice Cristina Morias de Carvalho che, come ricorda il Sun, parlando ad una tv portoghese sottolineò che ci doveva essere un motivo davvero valido per spingere Ronaldo a trascorrere le feste natalizie lontano dal figlio: “quest’anno Cristiano ha passato il Natale da solo a Miami e Miami non vi ricorda forse qualcosa? Come tutti sanno, Cristianinho arriva proprio da lì e più volte, anche di recente, Cristiano ha confessato di volere altri figli, quindi è andato a Miami per quello“.