Mercoledi 7 Dicembre

“Mio figlio non è una macchina”, il padre di Hazard contro il Chelsea: “gioca infortunato”

LaPresse/PA

Il padre di Heden Hazard, talento belga del Chelsea, accusa la società inglese: “non permettono a mio figlio di recuperare”. Una polemica con vista sul mercato…

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Una stagione più che complicata, una storia che fatica a tornare sui binari della normalità. Dopo i dissidi (e poi le pubbliche ammissioni di responsabilità) con José Mourinho, Eden Hazard torna ad essere altro della polemica con il suo attuale club, il Chelsea. Ad alzare un nuovo polverone contro la società di Ibramovich questa volta è il padre del giocatore belga: “Il motivo va ricercato negli infortuni che lo hanno tormentato per tre o quattro mesi – le parole di Thierry Hazard rilasciate a ‘Le Soir’ e riportate da Goal.com – niente di serio, ma tale da infastidirlo in campo. Ed è per questo che Eden ha chiesto di essere sostituito contro il PSG. Il problema è che il Chelsea, invece di consentirgli di recuperare, lo ha fatto giocare mercoledì. Ma mio figlio non è una macchina”. Giugno e il mercato si avvicinano, la polemica tra Hazard e il Chelsea sembra destinata a nuove scintille. E il Real Madrid rimane vigile alla finestra.