Mercoledi 7 Dicembre

Milan, la crisi di Boateng: “non ho la mente libera, sono frenato”

La Presse

Fanno riflettere le parole di Kevin Prince Boateng: il ghanese del Milan analizza il momento suo e della squadra

La nuova vita del Boa. “Sono più maturo, ho più esperienza di prima. Non dico sempre che sia un vantaggio. Prima ho giocato con la testa libera, non pensavo tanto, uscivo e facevo quello che volevo fare. Oggi forse pensi di più e questo forse ti frena, per questo sto cercando l’equilibrio delle due cose insieme“. Riflessioni a firma di Kevin-Prince Boateng. Intervenuto ai microfoni di Milan Channel, Boateng ha parlato anche del suo particolare momento: “Ho un ruolo un po’ diverso per me, perchè sono sempre stato protagonista e titolare. Questo – le parole riportate da Milan News – personalmente è un momento un po’ difficile per me, però è più importante la squadra. Prima del derby ho pensato una settimana a cosa dire alla squadra. Ho trovato la squadra un po’ insicura, ma è normale perchè si arrivava da un periodo in cui non si vinceva. Siamo cresciuti tantissimo, oggi vedo una squadra giovane. Dicono che non siamo una squadra, ma posso garantirlo che lo siamo”.