Domenica 4 Dicembre

Milan-Di Francesco, due indizi fanno una prova. Galliani lo esalta: “insegna calcio”

LaPresse/ Valter Parisotto

Senza Champions sembra segnato il futuro sulla panchina del Milan di Sinisa Mihajlovic: salgono le quotazioni di Eusebio Di Francesco

Panchine bollenti.  Potrebbe costar cara la sconfitta del suo Milan al Mapei Stadium a Sinisa Mihajlovic: l’allenatore serbo, già sulla graticola da tempo per alcune ‘incomprensioni tattiche’ con il Presidente Berlusconi, rischia seriamente di lasciare anzitempo la panchina rossonera. Se gli ultimi risultati positivi gli hanno garantito la certezza di arrivare a fine stagione, il futuro dell’allenatore serbo in vista del prossimo anno sempre segnato. Il terzo posto era il traguardo minimo stabilito dalla società, ma il piazzamento in Champions oggi appare utopia. E il futuro? Già prima dell’inizio della sfida di ieri, l’amministratore delegato rossonero Adriano Galliani aveva elogiato ai microfoni di Premium Calcio Di Francesco: “Mihajlovic si sta integrando, aveva qualche spigolo a inizio stagione. Di Francesco fa giocare bene la sua squadra, è giovane ed è da grande squadra. Di Francesco insegna calcio ai suoi calciatori”. Parole importanti che seguono quelle riservate dal Presidente Berlusconi all’allenatore neroverde proprio dopo la gara d’andata a San Siro. In questo caso, due indizi sembrano più che sufficienti per fare una prova…