Domenica 4 Dicembre

Mandzukic: il vero SuperMario della Serie A

LaPresse/Daniele Badolato

Il vero e il falso SuperMario del campionato italiano di calcio

SuperMario. E di solito la mente va a Mario Balotelli. Ma questa è storia, seppur recente. Questo è il passato, anche se prossimo. Il presente di SuperMario risponde al nome di Mario Mandzukic, almeno a nostro parere. Mario Mandzukic è uno tosto. Uno che ci mette testa, corpo, anima. Uno che ci mette passione e che prima di spegnersi deve avere finito la benzina da un bel po’. Ai tempi della Dinamo Zagabria era quello che si dice una “mina vagante”. Poi arrivò Magath che nel Wolfsburg fece di lui un altro uomo. Anzi, fece di Mario un Mandzukic maturo. E così adesso Mario è SuperMario e gioca nella Juventus dei numeri miracolosi. Mario dice che ha odiato visceralmente Magath. Ma che adesso gli è infinitamente grato per quello che ha fatto per lui. Passaparola, Mario. A quell’altro Mario che sta perdendo anche l’ultimo treno, purtroppo già partito.