Mercoledi 7 Dicembre

Maledizione Eder, Walter Zenga rivela: “ecco perché non segna…”

LaPresse/Spada

Continua la maledizione di Eder con la maglia dell’Inter: nessun gol fino ad oggi, Walter Zenga svela il motivo

LaPresse/Valerio Andreani

LaPresse/Valerio Andreani

Nove partite, zero gol e un assist in 691 minuti: numeri impietosi per chi era stato presentato come l’arma in più di fine stagione. Arrivato all’Inter nel mercato di gennaio su espressa volontà di Roberto Mancini, Eder fino a questo momento non sembra riuscire ad interrompere il digiuno da reti che lo vede suo malgrado protagonista con addosso la maglia dell’Inter. Una maledizione vera e propria, che Walter Zenga – suo ex allenatore ai tempi della Sampdoria – spiega così sulla pagine di TuttoSport: “Non posso che parlare bene di lui, per me era un giocatore fondamentale. Avevo capito come utilizzarlo per farlo rendere al meglio, gli ho chiesto di stare più alto e concentrarsi solo nel fare gol. Lui è un giocatore molto disponibile e questo è un problema, è portato a sacrificarsi molto e la grande disponibilità che dà, la paga facendo molta fatica e rendendolo così meno lucido in zona gol”.