Sabato 3 Dicembre

Lega Pro – Schiaffi e pugni contro i giocatori del Foggia, Damiano Tommasi: “rinviamo la gara contro il Siena”

In seguito all’aggressione subita dai giocatori pugliesi dopo la sconfitta contro l’Andria, il presidente dell’Aic, Damiano Tommasi, ha chiesto il rinvio di Foggia-Siena

Il presidente dell’associazione italiana calciatori Damiano Tommasi ha chiesto il rinvio della partita di Coppa Italia di Lega Pro di domani tra Foggia e Siena, dopoall’aggressione da parte di un gruppo di ‘tifosi’, subita dai calciatori del club pugliese in seguito alla sconfitta per 3-0 contro l’Andria. Lo ha dichiarato lo stesso Tommasi intervenuto oggi al programma radiofonico “radio anch’io lo sport”, una decisione arrivata con il fine di: “normalizzare la situazione a Foggia e dilatare il tempo in cui i ragazzi possano assorbire la violenza psicologica subita“.

Foggi muralesI giocatori del Foggia, al ritorno dalla cocente sconfitta nel derby contro l’Andria, sono stati vittima di una vera e propria aggressione: calci, schiaffi, pugni, fitto lancio di sassi e bottiglie, anche alcuni oggetti personali sottratti. Un numero imprecisato di teppisti, armati di mazze e aste di bandiere, hanno cercato il contatto con la squadra, danneggiando il pullman e provando a salire a bordo. Qualcuno è riuscito a forzare la porta anteriore del mezzo e ha colpito con un pugno uno dei giocatori. Altri ne hanno approfittato per sottrarre anche alcuni effetti personali. Il bilancio parla di cinque feriti lievi, tra cui un calciatore e quattro poliziotti. Secondo Tommasi: “questa situazione non si può affrontare da soli , ben venga che anche la Lega pro convenga che vada affrontata tutti assieme“. La polizia ha dato il via alle indagini per identificare i violenti e la Procura di Foggia ha aperto un’inchiesta ipotizzando contro ignoti i reati di rapina, violenza privata e lesioni personali.