Domenica 4 Dicembre

La Principe Boxing Events rinnova il contratto con il teatro Principe

Il presidente della Principe Boxing Events Alessandro Cherchi annuncia di aver rinnovato il contratto con il teatro Principe di Milano

Sono lieto di annunciare il rinnovo del contratto per la gestione del teatro Principe. Nel 2016 vedrete eventi di ogni tipo al teatro di Viale Bligny 52, che diventerà un punto di riferimento per tutti non solo per gli appassionati di sport da ring”. Sono parole del presidente della Principe Boxing Events Alessandro Cherchi, dopo un anno di lavoro che ha riportato il teatro Principe nel cuore dei milanesi. “All’inizio volevamo dare un appuntamento fisso con il pugilato ai nostri concittadini e fornire ai talenti delle palestre lombarde l’occasione di combattere con regolarità – spiega Alessandro Cherchi – ed abbiamo realizzato questi due obiettivi. La riunione inaugurale, il 5 dicembre 2014, ha registrato il tutto esaurito, ha proposto uno dei combattimenti più belli degli ultimi anni (Antonio Moscatiello-Riccardo Pintaudi) ed ha avuto una grande copertura mediatica da parte dei giornali lombardi e nazionali (alla conferenza stampa erano presenti anche le telecamere della Rai). Ben presto, la situazione si è evoluta: due mesi dopo l’apertura abbiamo organizzato la difesa del titolo europeo dei pesi superleggeri di Michele Di Rocco contro il danese Kasper Bruun che ha avuto una risonanza internazionale (sono arrivate due troupe televisive dalla Danimarca). Abbiamo proseguito con gli eventi pugilistici di alto livello organizzando il match di Luca Giacon per il titolo Silver dei pesi welter WBC, un’altra difesa europea per Michele Di Rocco, il vacante titolo europeo tra Emanuele Blandamura e Michel Soro, la sfida tra il campione dell’Unione Europea dei pesi mosca Vincent Legrand e Andrea Sarritzu, il vacante campionato d’Italia dei welter tra Alessandro Caccia e Giacomo Mazzoni. Il 26 settembre 2015, abbiamo avuto un grande campione come Magic Man Paul Malignaggi ed anche questo evento ha avuto un’ampia copertura mediatica internazionale (la rete televisiva americana Espn ha mandato un giornalista a Milano). Tutto questo ha fidelizzato il pubblico milanese che ha riempito il teatro anche quando abbiamo proposto i giovani talenti. Il prossimo appuntamento con la boxe è per il 14 maggio: Renato De Donato affronterà Luciano Randazzo per il vacante titolo italiano dei pesi superleggeri.” Il successo delle manifestazioni pugilistiche ha convinto gli organizzatori degli altri sport da ring a noleggiare il teatro per le loro iniziative. “Abbiamo ospitato un evento collegato ad Oktagon e la serie Kick and Punch organizzata da Angelo Valente – prosegue Alessandro Cherchi – ed anche questi hanno attirato un gran pubblico. Un mese fa, anche Giorgio ed Armen Petrosyan hanno voluto il Principe per la loro Petrosyanmania ed hanno fatto il tutto esaurito. Manca solo il wrestling, credo che il teatro sarebbe perfetto per questo sport-spettacolo.” Insomma, teatro Principe = sport da ring, ma non solo: “abbiamo ospitato la conferenza stampa dello spettacolo teatrale Billy Elliott – conclude Alessandro Cherchi – e numerosi eventi aziendali come quelli di Twitter (in cui Michele Di Rocco e Maxim Prodan hanno dato vita ad una spettacolare esibizione di pugilato presentata da Fabio Caressa), della Kawasaki e di Retro Super Future (in occasione della settimana della moda). Ad aprile, in occasione del Salone del Mobile, il teatro è già stato prenotato. La presenza del ring all’interno del teatro piace a tutti ed infatti l’hanno voluta nei loro eventi, ma il ring può anche essere rimosso se il cliente lo chiede. Questo farebbe aumentare la capienza del teatro. Invito i promotori di eventi di qualunque tipo a contattarmi. Voglio che il teatro diventi un luogo di aggregazione per tutto l’anno. Sono sicuro di riuscirci, per questo ho rinnovato il contratto con la proprietà. Potete vedere il teatro sulla nostra pagina Facebook. Il primo post contiene il link al sito www.teatroprincipe.wix.com/home. A breve troverete il sito all’indirizzo www.teatroprincipe.it.