Sabato 3 Dicembre

“La Juventus gioca da provinciale”, parola di… Caniggia!

LaPresse/Daniele Badolato

Claudio Caniggia, ex attaccante di Atalanta e Roma, ‘accusa’ la Juventus: “gioca come una provinciale”

Capello biondo e lungo, gol che scorre nelle vene. I tifosi meno giovani ricorderanno di certo Claudio Caniggia, attaccante argentino che nei primi anni 90’ indossò prima la maglia dell’Atalanta e poi quella della Roma. Una breve parentesi sempre in maglia nerazzurra nella stagione 199-2000, poi nel 2012 l’addio al calcio giocato. Scarpini al chiodo ma voglia di calcio sempre viva, con un occhio sempre vigile al nostro campionato. “Ricordo la partita Juventus-Napoli, l’ho vista a casa di Antonio Rossellini e c’era Caniggia con noi. Abbiamo visto la partita insieme – racconta l’agente FIFA Sabatino Durante ai microfoni di Radio Marte, parole poi riportate da TuttoMercatoWeb.com –  facevamo il tifo per il Napoli e Caniggia disse ‘ma come, la Juventus gioca come una provinciale?'”. Parole destinate a fa discutere, firmate Caniggia.