Martedi 6 Dicembre

Juventus, la grande paura. Bonucci: “la più brutta gara da quando gioco qui”

LaPresse/Daniele Badolato

La Juventus accede alla finale di TIM Cup dopo aver sconfitto l’Inter ai calci di rigore, ma Leonardo Bonucci fa autocritica: “la più brutta gara da quando gioco qui”

LaPresse/Spada

LaPresse/Spada

La grande paura lasciata alle spalle, ma il sorriso bianconero della notte di San Siro è tutt’altro che splendente. Dilapidato il vantaggio dell’andata, la formazione di Massimiliano Allegri ha ottenuto il pass per la finale di TIM Cup – che si disputerà il 21 maggio a Roma contro il Milan – solo grazie ai calci di rigore, dopo che i tempi regolamentari si sono conclusi sul 3-0 per l’Inter. Dal dischetto decisiva la rete di Bonucci, e proprio il difensore bianconero, capitano per una sera, ha commentato senza mezze misure ai microfoni di Rai Sport la prestazione della Juventus: ““Ci siamo complicati la vita da soli. Abbiamo fatto la partita più brutta da quando gioco alla Juventus. Siamo stati bravi e fortunati a portarla fino ai rigori, che poi sono stata una lotteria. Abbiamo sbagliato l’approccio, facilitando la serata all’Inter. Fascia di capitano? E’ per Morosini, tra poco sarà purtroppo l’anniversario della sua scomparsa e ci tenevo a portarla con me”.