Domenica 11 Dicembre

Juventus, il primo sgambetto di Conte: Cuadrado torna al Chelsea

LaPresse/Spada

Nonostante non abbia ancora ufficializzato il suo approdo sulla panchina del Chelsea, Antonio Conte lavora già sul mercato: primo obiettivo riportare Cuadrado in Blues

LaPresse/Daniele Badolato

LaPresse/Daniele Badolato

“Il Chelsea? Non è un tabù, diciamo che è una possibilità”, più che concreta aggiungiamo noi. Nonostante nemmeno ieri in conferenza stampa a Coverciano Antonio Conte abbia ufficializzato il suo approdo alla panchina dei Blues nella prossima stagione, l’attuale Commissario tecnico della Nazionale progetta già il mercato estivo. E il primo nome per il suo Chelsea è un vecchio pallino dell’allenatore italiano: Juan Cuadrdado. L’esterno offensivo colombiano, oggi in prestito alla Juventus, difficilmente vestirà il bianconero anche nella prossima stagione: il giocatore, arrivato in estate con la formula del prestito secco –e la promessa verbale tra i club di provare a trovare un accordo per il riscatto nel corso della stagione – è uno dei nomi sui quali Conte progetta il nuovo anno. Già ai tempi in cui l’attuale Commissario tecnico della Nazionale sedeva sulla panchina della Juventus, infatti, aveva chiesto alla dirigenza bianconera proprio l’esterno colombiano: e secondo molti, il mancato arrivo di Cuadrado, fu uno dei motivi che portò Conte all’addio. E adesso la possibilità di poterlo finalmente allenare, occasione che il nuovo allenatore del Chelsea non sembra avere nessuna intenzione di lasciarsi sfuggire. Con buona pace della Juventus.