Venerdi 9 Dicembre

Jacques Villeneuve lancia l’allarme: “così la Formula 1 muore!”

LaPresse/Photo4

Villeneuve non ci sta: la F1 sta perdendo d’interesse. L’ex pilota si lamenta delle nuove qualifiche

La stagione 2016 di F1 è finalmente iniziata. I piloti sono tornati a bordo delle loro monoposto lo scorso fine settimana in Australia. A trionfare è stato Nico Rosberg seguito dal compagno di squadra Lewis Hamilton e dal ferrarista Sebastian Vettel. A creare tante polemiche sono state le qualifiche del sabato, andate di scena con il nuovo format, ad eliminazione, ideate per dare più spettacolo agli spettatori. A quanto pare però, piloti, team, e pubblico non hanno apprezzato questo nuovo format e vogliono tornare a vedere le vecchie qualifiche. Nonostante le polemiche e le proteste, sembra che anche nel prossimo Gp assisteremo al nuovo format di qualifiche. Questa decisione sta creando tante reazioni, tutte contrarie. Tra coloro che vuole tornare a vedere la F1 c’è Jacques Villeneuve, ex pilota, adesso commentatore di Sky: “la F1 deve tornare a essere uno sport attraente, deve tornare a coinvolgere gli appassionati e in particolare a fare breccia nel cuore degli adolescenti, che passano la vita sul web. Dobbiamo cercare di ridare credibilità a questo sport”, ha dichiarato Villeneuve a “Le Figaro”. “Cercare consensi attraverso incidenti o testacoda è sbagliato, così la Formula 1 perde d’interesse, anzi muore. Non siamo a Hollywood, dove bisogna pubblicizzare un prodotto”, ha concluso l’ex pilota.