Mercoledi 7 Dicembre

Ivan Basso presenta “Cycling Coffee”: la nuova app per gli appassionati di ciclismo [FOTO]

LaPresse/Gian Mattia D'Alberto

Ivan Basso ha presentato la sua nuova App per Iphone e Ipad che consentirà agli utenti di gestire i social, tenere sotto controllo le condizioni meteorologiche, gestire e condividere i propri percorsi e allenamenti in bici

Lapresse/Alfonso Catalano

Lapresse/Alfonso Catalano

Ivan Basso ha presentato a MilanoCycling Coffee”, l’applicazione per Apple iOS destinata a iPhone e iPad da subito disponibile su App Store. Il campione varesino ha avuto l’idea di creare questa applicazione, per dare una risposta all’esigenza di essere informati in maniera rapida ed efficace, un’abitudine quotidiana di chi esce in bicicletta che si coniuga con la manualità di uno smartphone. L’App, oltre a tenere sotto controllo le condizioni meteorologiche e seguire con facilità i profili Twitter e Instagram dei propri ciclisti preferiti, permette di gestire una agenda dei propri allenamenti in bici e di condividerli con gli altri membri della community nell’apposita sezione chiamata “Cycling Run”. Tramite la geo-localizzazione si possono scoprire i percorsi degli utenti o quelli consigliati dalla redazione su tutto il territorio nazionale. Nel pubblicare i percorsi, si potrà segnalare se lungo il tracciato si trovano punti di ristoro, meccanici o punti panoramici dai quali poter scattare foto mozzafiato, magari per condividerle sui social, sempre attraverso l’applicazione. Nei prossimi mesi saranno rilasciati contenuti premium a pagamento che consentiranno agli utenti di accedere in esclusiva ai percorsi delle più importanti corse ciclistiche testati da Ivan Basso e di cui saranno resi disponibili i principali parametri: cadenza, battito cardiaco, altitudine.

ivan basso“Mi sono spesso chiesto che cosa potessi fare io per le persone che mi considerano un atleta di riferimento nel mondo del ciclismo” spiega Ivan Basso. La risposta è Cycling Coffee: “mi impegnerò ad aggiungere valore, quotidianamente, insistentemente e concretamente. Farò quindi alcune cose: video su come si affronta qualsiasi tipo di imprevisto andando in bici, video nei quali insegno a come migliorarsi andando in bici e video nei quali supporto con consigli pratici chi è contagiato dalla passione per la bici. Già, il mio linguaggio sarà video“.