Sabato 10 Dicembre

Inter, la carica di Miranda: “non temiamo nessuno. Murillo? Diventerà il migliore al mondo”

LaPresse/Spada

Dopo il successo sulla Juventus, Miranda prova a caricare l’ambiente Inter ed esalta le qualità del compagno di reparto Murillo

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Un successo che non è valso la qualificazione alla finale di TIM Cup, ma quella contro la Juventus potrebbe rappresentare per l’Inter il punto di svolta di una stagione naufragata dopo un ultimo periodo caratterizzato da sconfitte e prestazioni negative. “Sì, siamo ancora in corsa per il terzo posto: è difficile ma possiamo arrivarci. Non abbiamo paura di nessuno, dobbiamo giocare con orgoglio, coraggio e cattiveria: se abbiamo giocato così con la Juventus, penso che possiamo farlo contro chiunque”, parla così Miranda ai microfoni di Inter Channel. Dopo il tre a zero sulla Juventus c’è una ritrovata convinzione in casa Inter, Miranda parla di questo e dei suoi primi mesi italiani: “Qui mi trovo molto bene, tutti i tifosi, non solo gli interisti, sono gentili, mi fanno i complimenti. All’Inter dal primo minuto sono stato trattato con molto rispetto e affetto. Mancini è un allenatore di carattere, mi ha aiutato molto. Murillo? Nel giro di due, tre anni penso che diverrà il miglior centrale d’Europa”.