Domenica 4 Dicembre

Il sogno di Florenzi: “affrontare il Crotone in Serie A. La Roma è la mia casa”

LaPresse/Alfredo Falcone

Nel giorno del suo venticinquesimo compleanno Alessandro Florenzi parla del momento della Roma e ammette di tifare per la promozione del Crotone in Serie A

Una stagione da incorniciare, quella che ha fatto da trampolino di lancio alla sua carriera. Annata 2011-2012, nelle fila del Crotone c’è un giovane di belle speranze arrivato in Calabria in prestito dalla Roma: si chiama Alessandro Florenzi. Quel ragazzo oggi compie 25 anni e, nonostante sia diventato un punto fermo della Nazionale e della Roma, risponde così all’eventualità di affrontare il Crotone (oggi primo in classifica) in Serie A: “Che bello! Sarebbe bellissimo per tutti gli amici che ho li”. Florenzi, nel corso di un’intervista a Roma Radio, parla poi così del momento giallorosso: “Si può sempre migliorare e lo farò finché avrò la forza di giocare a pallone. Siamo arrabbiati e dovremo mettere tutta questa rabbia a Udine per rifarci. Le partite come quella di martedì possono valere una stagione e farti accorciare nel tragitto per diventare grandi. Purtroppo dobbiamo percorrere la strada più lunga che passa per Udine. Per me la Roma è una seconda casa. Vengo tutti i giorni a Trigoria e ci trovo una famiglia. Sto benissimo qui, speriamo di continuare negli anni con questo rapporto. La fascia di capitano? Una bella sensazione. Di fronte a me ci sono due mostri sacri, speriamo continuino a lungo ad indossarla”.