Sabato 3 Dicembre

Il Napoli ritrova il sorriso, Chievo battuto e Juventus agganciata

LaPresse/Gerardo Cafaro

Gli uomini di Sarri tornando alla vittoria in campionato dopo tre partite, il Chievo si arrende dopo essere passato in vantaggio

Dopo cinque gare senza successo, ritrova il sorriso il Napoli che batte il Chievo 3-1 e aggancia la Juventus, almeno per una notte, in testa alla classifica.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Dopo la sconfitta contro i bianconeri e i due pari contro Milan e Fiorentina, per non contare i due passi falsi contro il Villarreal, torna nuovamente alla vittoria la squadra di Maurizio Sarri che sale a 61 punti in classifica appaiando la Juventus. Eppure la gara si mette subito male per gli azzurri, visto che è il Chievo a passare in vantaggio con Rigoni che, prima ruba palla a Chiriches, e poi fredda Reina dal limite dell’area. Il Napoli non si scompone e dopo qualche minuto ristabilisce la parità con il solito Higuain, che trasforma in oro un assist di Ghoulam, siglando il 26° centro in stagione. Gli azzurri continuano a spingere ma sono i veronesi a rendersi pericolosi con Pellissier che colpisce il palo ma a gioco fermo.

LaPresse/Gerardo Cafaro

LaPresse/Gerardo Cafaro

Prima dell’intervallo il Napoli passa, è Chiriches che di testa trova il pertugio giusto riscattando l’errore commesso sul gol gialloblu. Nella ripresa continua il monologo degli uomini di Sarri che vanno vicini al gol sia con Hamsik che con Higuain, il quale al ventesimo colpisce una clamorosa traversa. Rolando Maran prova a cambiare le carte in tavola inserendo Meggiorini e Hetemaj per creare qualche grattacapo alla retroguardia azzurra, ma il pallino rimane saldamente nelle mani del Napoli che, qualche minuto dopo, trova il tris con Callejon perfettamente servito da Allan. Nel finale gli azzurri gestiscono il vantaggio e si godono il successo sulle note di ‘Un giorno all’improvviso’, una dolce melodia che accompagna il Napoli in testa alla classifica, domani toccherà alla Juventus rispondere.