Martedi 6 Dicembre

Il Milan ‘parla’ cinese, ma senza Mr Bee: inaugurato il nuovo sito web

LaPresse/Spada

Inaugurata quest’oggi la nuova versione in lingua cinese del sito web ufficiale del Milan. E Barbata Berlusconi annuncia: “distanze azzerate con i nostri tifosi in Cina”

In attesa della (fantomatica?) cordata cinese capitana dal broker tahlaindese Mr Bee Taechaubol, il Milan apre le porte all’Oriente inaugurando nella giornata di oggi la versione in lingua cinese del proprio sito web. “La Cina è un mercato prioritario per il Club e l’inaugurazione del sito in versione cinese rappresenta il terzo lancio negli ultimi 9 mesi con riferimento alla presenza del brand AC Milan sulle piattaforme digitali del Sol Levante: acmilan.com China si aggiunge quindi agli account Weibo, WeChat e Youku che contano a oggi oltre mezzo milione di followers. Per il Milan il nuovo sito avrà la funzione di hub di notizie e video e darà la possibilità ai tifosi cinesi che seguono il Club sulle piattaforme social di incontrarsi in un unico grande spazio virtuale online”, si legge sul sito ufficiale del club.

Che poi riporta anche la soddisfazione di Barba Berlusconi: “Il Milan conta oggi oltre 370 Milioni di simpatizzanti nel mondo, un terzo dei quali sono rappresentati da tifosi che vivono in Cina. Con il lancio di cn.acmilan.com intendiamo ridurre le distanze tra il Club e i tanti tifosi del Milan in Cina che da anni dimostrano nei confronti dei colori rossoneri tanto affetto e passione, offrendo loro notizie, video, contenuti aggiornati ed esclusivi per vivere il Milan come mai era successo prima di oggi”.