Lunedi 5 Dicembre

Ibrahimovic, primi segnali di…futuro: “mi affascina la Premier, posso confermarlo”

LaPresse/Reuters

Il campione svedese sottolinea il suo interesse per la Premier, sottolineando comunque di non aver deciso ancora il proprio futuro

Una stagione fantastica condita da un titolo messo in bacheca già a marzo (la Ligue 1) e da una Champions ancora tutta da vivere. Zlatan Ibrahimovic continua a far parlare di sé non solo per le esaltanti gesta compiute sul terreno di gioco con la maglia del Psg, ma anche per ciò che riguarda il suo futuro, sempre più lontano da Parigi.

LaPresse/REUTERS

LaPresse/REUTERS

La Tour Eiffel rimane saldamente al suo posto, quindi Ibra può già rispolverare le sue amate valigie per continuare il suo tour europeo. La prossima tappa ancora non è dato saperla, ma il totem di Malmoe comincia a lanciare qualche piccolo indizio: “la Premier League è il campionato più importante al mondo, c’è un interesse, lo posso confermare. Accadranno tante cose questa estate, bisogna avere pazienza, avrete molto da scrivere. Il campionato inglese è quello dal profilo più alto – sottolinea Ibrahimovic durante una conferenza stampa nel ritiro della Svezia – c‘è un interesse, lo posso confermare, poi vedremo dove porterà. Quando tutte le carte saranno sul tavolo, valuterò. Ho un contratto fino a giugno, ho grande rispetto per il club nel quale gioco. Ho avuto quattro anni fantastici, la mia famiglia sta bene. Ma accadranno molte cose questa estate, basta avere un po’ di pazienza. Avrete molte cose da scrivere”.