Sabato 3 Dicembre

“Hanno voluto cacciare le italiane dalle coppe”, la clamorosa accusa alla UEFA

LaPresse/Daniele Badolato

Nando Orsi, ex portiere della Lazio e vice allenatore in passato di Roberto Mancini, attacca pesantemente la UEFA: “hanno voluto eliminare le italiane dalle coppe”

Accuse pesanti, parole che potrebbero alzare un nuovo polverone. E che, bisogna ammetterlo, sono passate nella mente di molti dopo i clamorosi errori arbitrali che hanno visto la Juventus sfavorita contro il Bayen Monaco. A puntare il dito contro la UEFA dai microfoni di Radio Radio è Nando Orsi, ex portiere della Lazio e per lungo tempo vice di Roberto Mancini: “Penso che nei sedicesimi di Europa League e negli ottavi di Champions la UEFA abbia voluto cacciare le italiane dalle coppe. Penso alla gara di andata della Roma, al Napoli e alla Juve. Se i bianconeri – le parole di Orsi riportate da TuttoMercatoWeb.com – ieri sera andavano sul 3-0 la gara era finita. I bianconeri hanno fatto una grande partita, il Bayern aveva paura della squadra di Allegri, i cambi sono stati fondamentali, ma ripeto, la gara è stata condizionata dall’arbitro. I cambi? La Juve aveva speso tanto, ci stavano, il problema è stato un altro. I difensori hanno sbagliato, soprattutto Bonucci nel primo gol, che avrebbe dovuto guardare meglio l’uomo, ed Evra nel secondo, quando ha perso una palla sanguinosa”.