Giovedi 8 Dicembre

GPL e metano, tornano gli incentivi

Da oggi ritornano gli incentivi per gli impianti GPL e metano da installare sulla propria automobile che  dureranno fino all’esaurimento

Dalla mattina del 22 marzo sono ripartiti gli incentivi dello stato dedicati alla trasformazione a GPL e metano dedicate alle automobili e ai veicoli commerciali leggeri. Gli incentivi economici sono frutto dell’accordo Ministero dell’Ambiente e 674 Comuni italiani che prevede un fondo di ben 1,8 milioni di euro da utilizzare fino al loro esaurimento.nuova-fiat-panda-natural-power-a-metano_2

Secondo le stime, saranno ben 4.500 i veicoli che potranno beneficiarne, inoltre entrando nel dettaglio si scopre che  1 ,5 milioni di euro risultano destinati alla trasformazioni di autoveicoli Euro 2 ed Euro 3, immatricolati dopo il 01/01/1997. Il contributo elargito dallo Stato  prevede un bonus di  500 euro per le vetture con impianto GPL e 650 euro per quelle a metano: per ottenere gli incentivi basterà recarsi preso una delle tante officine che aderiscono all’iniziativa.

Gli incentivi interessano anche  i veicoli commerciali leggeri al di sotto di 3,5 t. : Questa vetture beneficeranno di un importo totale pari a 300.000 euro che riguarderà i veicoli Euro 2 immatricolati dopo il 01/01/1997.In questo caso, per ogni singolo veicolo si potrà usufruire di un bonus di ben 750 euro per il GPL, mentre per gli impianti a metano il contributo sale a quota 1.000 euro.