Domenica 4 Dicembre

Germania, notte brava per Kruse: il ct Loew lo rispedisce a casa

LaPresse/XinHua

Il ct della Germania ha escluso dalla lista dei convocati Max Kruse per aver fatto le ore piccole in discoteca lo scorso sabato

Joachim Loew ha perso la pazienza: niente amichevoli  per Max Kruse, escluso dalla lista dei convocati dopo l’ennesima notte brava. Lo scorso sabato l’attaccante del Wolfsburg ha fatto le ore piccole in discoteca per festeggiare il suo 28esimo compleanno e una donna, che si è poi venuto a sapere fosse una giornalista della “Bild“, ha cominciato a scattargli delle foto.

loew Kruse non l’ha presa bene e ha provato a rubarle il cellulare perchè non diffondesse le immagini, ma la bravata non è stata digerita dal ct tedesco, che già lo aveva escluso dalla nazionale nello scorso ottobre: in quell’occasione Kruse era andato a festeggiare la vittoria sull’Hoffenheim al casinò, salvo poi dimenticare la vincita, 75 mila euro, sul taxi. “La scorsa settimana avevo detto a Kruse chiaramente cosa mi aspetto da lui, dentro e fuori dal campo” le parole di Loew. “Voglio che i giocatori restino concentrati sul calcio e sugli Europei ma quanto accaduto nel weekend disattende le mie aspettative. Max si è comportato in modo poco professionale più volte e non l’accetto. Abbiamo grandi obiettivi per l’estate e c’è bisogno di giocatori concentrati“. Per Kruse si prospetta anche una multa salata (si parla di 25 mila euro) da parte del Wolfsburg. (ITALPRESS).