Domenica 4 Dicembre

F1, Toto Wolff contro le nuove qualifiche: “i tifosi vogliono qualcosa di comprensibile!”

LaPresse/PA

Toto Wolff si scaglia ancora una volta contro il nuovo format di qualifiche

La stagione 2016 di F1 è iniziata regalando tante emozioni ma creando anche tante polemiche. Motivo principale di dissapori e caos è il nuovo format di qualifiche: a nessuno piace il nuovo metodo di qualifiche della F1, per niente emozionante e appassionante. Dopo le infinite polemiche, ai piani alti della F1 si è deciso di mantenere anche nel prossimo Gp, quello del Bahrain, le nuove qualifiche.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Scontento per questa decisione il team principal della Mercedes: “questo fine settimana vedremo continuare il nuovo sistema di qualifiche dopo un debutto tutt’altro che impressionante in Australia. I team sono stati unanimi nel loro parere su quanto visto a Melbourne e non era un parere positivo. Non abbiamo trovato il format giusto con questo cambiamento ed è difficile immaginare come potrebbe essere più divertente per i tifosi questo fine settimana in Bahrain“, ha dichiarato Toto Wolff a pochi giorni dalla seconda gara stagionale che si terrà sul circuito di Sakhir. “Lo sport è sotto esame su questa materia, è necessaria un’attenta riflessione per fare dei passi coordinati ed intelligenti in avanti rispetto alla posizione dove ci troviamo in questo momento“, ha aggiunto Wolff. “I tifosi vogliono gare serrate, in un format che si possa comprendere, tra i migliori piloti e auto di tutto il mondo. Dobbiamo essere in grado di fornire tutto questo alle persone in tribuna e che ci guardano tutto il mondo“, ha concluso il team principal Mercedes.