Domenica 4 Dicembre

F1, sorpresa Ferrari nel primo giorno di test: ecco cosa monta la SF16-H di Raikkonen

LaPresse/Reuters

Kimi Raikkonen oggi ha compiuto l’installation lap con ‘Halo’, un sistema realizzato con lo scopo di  proteggere la testa dei piloti nel caso di collisioni

Il dramma di Jules Bianchi ha segnato la Formula 1, un incidente tremendo e letale che ha lasciato tutti di stucco, dagli addetti ai lavori fino ai tifosi, tristi per qualcosa che non doveva accadere.

raikkonen1Per evitare altri incidenti come quello capitato allo sfortunato pilota francese, da qualche tempo i vertici del circus stanno valutando la possibilità di inserire ‘Halo’, un sistema realizzato con lo scopo di  proteggere la testa dei piloti nel caso di collisioni, come accaduto appunto a Bianchi. Proprio oggi, però, la Ferrari ha pensato bene si anticipare tutti, installando questo sistema sulla monoposto di Raikkonen, per valutarne l’efficienza e l’utilità. Il test è durato solo nell’installation lap, ma gli obiettivi principali sono stati centrati: innanzitutto quello di far comprendere al pilota se c’è visibilità sufficiente, in secondo luogo quello di permettere al team di prendere dimestichezza con il fissaggio del dispositivo.

raikkonen Dopo questa piccola parentesi, la Ferrari torna a fare sul serio, iniziando la terza giornata di prove con l’obiettivo di testare l’uso delle gomme dalle mescole più morbide per poi passare nel pomeriggio alla prima e attesissima simulazione di gara.