Martedi 6 Dicembre

F1, Sebastian Vettel non si sbilancia: “pronti per l’Australia? Speriamo”

Lapresse

Il pilota della Ferrari analizza in maniera sintetica questa seconda giornata di prove, confidando nei prossimi due giorni per migliora

Bandiera a scacchi che sventola sul rettilineo del circuito di Barcellona, finisce anche la seconda giornata di questa sessione di prove, l’ultima prima del debutto ufficiale della Formula 1 che avverrà il 20 marzo in Australia.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

La Mercedes ha dimostrato tutto il proprio potenziale caratterizzato da una grande affidabilità e da una power unit che lascia dormire sonni tranquilli alla scuderia tedesca. La Ferrari dal canto suo predica ottimismo e continua a lavorare per migliorare la SF16-H in vista del debutto stagionale che avverrà all’Albert Park di Melbourne. Se durante la giornata Maurizio Arrivabene aveva allontanato le voci secondo cui il motore ferrarista avesse qualche problema, Sebastian Vettel non si sbilancia e, al termine della seconda giornata di prove, sottolinea: “Se posso esprimere un desiderio, vorrei andare un po’ più avanti. Abbiamo anche avuto qualche problema, ma io preferisco che le difficoltà si verificano qui anziché in Australia. Siamo pronti per la prima gara? Spero di esserlo, abbiamo ancora due giorni per provare a fondo.