Lunedi 5 Dicembre

F1, Rosberg si nasconde: “so molto bene a che punto siamo, ma non lo posso dire”

LaPresse/EFE

Il pilota della Mercedes si mostra alquanto soddisfatto di questa prima mattinata di test

Prima giornata di test sul circuito di Barcellona che comincia sotto una buona stella per la Mercedes che, con Nico Rosberg, fa segnare il miglior tempo della mattinata montando pneumatici soft. Un crono da paura se si paragona a quello fatto segnare da Sebastian Vettel con gomme ultra soft, che aumentano (e di molto) la prestazione.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Molto soddisfatto appare Nico Rosberg che, nel pomeriggio, cederà il volante della W07 a Lewis Hamilton per concludere questa prima giornata di test: “abbiamo già studiato tutti i calcoli e i riscontri cronometrici – commenta il pilota tedesco – quindi io già so a che punto siamo ma purtroppo non lo posso ancora dire. Sicuramente la Ferrari e qualche altra scuderia sono molto vicine a noi perciò dobbiamo fare un ottimo lavoro per rimanere davanti. Oggi abbiamo fatto una simulazione di qualifica ed è andata abbastanza bene, dobbiamo provare un pò tutto. Lewis pomeriggio lavorerà per la gara, prenderà la mia macchina quindi ho pensato di regolare al contrario i bottoni per fargli fare brutta figura. A parte gli scherzi, con Lewis siamo sulle stesso livello, stiamo lavorando duro per arrivare pronti al primo Gran Premio della stagione“.