Domenica 11 Dicembre

F1, Red Bull: Aston Martin sponsor e partnership per una nuova hypercar

Lapresse/Reuters

La Scuderia Red Bull Racing ha firmato un contratto di sponsorizzazione con la Aston Martin che porterà anche  alla nascita di una nuova hypercar

Aston Martin torna in Formula Uno dopo un’assenza durata ben 56 anni: in realtà quello della Casa di Gaydon non è un vero e proprio ritorno nella massima Formula, ma si tratta di un accordo di sponsorizzazione siglato con la Red Bull Racing che porterà il logo della casa inglese  sulle carene delle monoposto della Scuderia di Milton Keynes già a partire da questo weekend a Melbourne.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Chi però pensa che si tratti di una collaborazione per così dire di “facciata” dovrà ricredersi, perché oltre ad impreziosire la livrea delle Red Bull di Formula 1, la collaborazione tra i due marchi sfocerà nello sviluppo e nella successiva realizzazione di una inedita, quanto strabiliante hypercar, conosciuta fino a questo momento con il nome di progetto AM-RB 001.

La nuova ed estrema vettura dovrà raccogliere la pesante eredità spirituale della Aston Martin One-77, realizzata nel 2009 in soli 77 esemplari ed equipaggiata con un potentissimo V12 da 750 CV, ma anche della più recente vettura track-day Vulcan, forte di un motore da 800 CV. Per realizzare la AM-RB 001 verrà coinvolto il team di tecnici e ingegneri guidati dal responsabile tecnico della Red Bull, Adrian Newey. Quest’ultimo lavorerà a stretto contatto con gli uomini della Aston Martin  diretti da  Marek Reichman.

Aston Martin Vulcan

Aston Martin Vulcan

“E’ un progetto molto emozionante per tutti noi della Red Bull Racing – queste le parole di  Christian Horner riportare da Motorsport.com, Horner ha inoltre aggiunto che  – grazie a questa partnership lo storico logo Aston Martin tornerà al via dei Gran Premi per la prima volta dal 1960. Per la Red Bull Advanced Technologies, il gruppo di lavoro guidato da Adrian, sarà una sfida portare il DNA della Formula Uno su una vettura stradale. E’ un progetto incredibile che realizza anche un sogno di vecchia data di Adrian relativo alla progettazione di una vettura stradale. Siamo molto lieti di annunciare una partnership che sono certo sarà di grande successo”.