Martedi 6 Dicembre

F1 – Max Verstappen, la lotta con Sainz e l’ammirazione per Vettel: “ecco cosa mi piace di lui”

LaPresse

Max Verstappen sicuro di sè: il pilota della Toro Rosso ammira Vettel e Alonso ma è felice di ciò che sa fare

La stagione 2016 di F1 è finalmente iniziata. I piloti sono tornati in sella alle loro monoposto lo scorso fine settimana a Melbourne ed è stato subito spettacolo, con la vittoria di Nico Rosberg, l’emozionante partenza delle Ferrari e lo spaventoso incidente di Fernando Alonso.

LaPresse/Reuters

LaPresse/Reuters

Tra i protagonisti della nuova stagione c’è sicuramente Max Verstappen, promettente e talentuoso giovane pilota della Toro Rosso. Un ragazzo sicuro di sè ma pronto a “rubare” ai suoi colleghi più esperti i migliori trucchi del mestiere. “È importante essere se stessi, perché ciascuno ha le sue caratteristiche e ciò che va bene nella guida per uno non vale per l’altro. Però mi colpiscono i piloti molto affiatati con il proprio team e che sanno motivare le persone. Sebastian Vettel alla Ferrari è un grande esempio. Sa lavorare con i meccanici e tutti sono per lui. Penso che questo spirito di squadra sia la cosa più importante per un pilota“, ha dichiarato Verstappen in un’intervista a La Gazzetta dello Sport. Il giovane ammette poi di non avere degli idoli, di ammirare però Alonso e Vettel: “mi è sempre piaciuto Fernando Alonso, perché è rimasto una persona normale, nonostante i titoli mondiali. È giusto e vorrei che in futuro valesse anche per me. Ci sono esempi là fuori di gente che è completamente cambiata. Fernando dimostra il contrario. E anche Vettel“.

LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Inevitabile parlare della situazione conflittuale col suo compagno di squadra Carlos Sainz jr da cui non prenderebbe “niente, a essere onesti. Sono felice di quello che sono e che so fare io”. “Ciascuno vuole battere l’altro in pista, ma è normale fra compagni di squadra. Noi ci spingiamo a vicenda. Però non lo vivo come una lotta, sono sempre concentrato per migliorare. Fuori dai circuiti fra me e Carlos ci sono stati molti momenti belli e divertenti. Spero che le cose non cambino e che l’atmosfera resti buona“, ha concluso il pilota olandese.