Martedi 6 Dicembre

F1, la Manor ha scelto il terzo pilota: sarà Alexander Rossi

LaPresse/Photo4

Per il pilota americano si tratta di un ritorno alla Manor, visto che nel 2015 disputò 5 Gran Premi con la scuderia britannica

Le strade di Alexander Rossi e della Manor Racing tornano ad incrociarsi dopo la parentesi del 2015, quando il pilota statunitense disputò 5 Gran Premi al volante della scuderia britannica.
LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

Per la prossima stagione, infatti, Rossi sarà il terzo pilota del team inglese, alle spalle dei titolari Pascal Wehrlein e Rio Haryanto. Tuttavia, questo non sarà l’unico impegno per il pilota americano per l’anno che sta per iniziare visto che continuerà a correre in IndyCar con il team Andretti-Herta Autosport. “E’ stata una delusione non essere riuscito ad avere un volante da titolare con la Manor per questa stagione di F.1, ma diventando il terzo pilota del team, oltre al mio impegno in IndyCar, avrò un programma di alto livello” confida Alexander Rossi. “Sono davvero molto felice di essere tornato con Manor, ho un programma 2016 impegnativo: sarò presente a 11 GP e solo cinque di questi si svolgeranno nel corso della stagione IndyCar. Non è un problema, perché sono abituato ai ritmi di viaggio richiesti dalla F.1″.