Sabato 3 Dicembre

F1, Gene Haas alza l’asticella: “ce la possiamo giocare coi grandi”

Il boss della scuderia statunitense si esalta dopo il sesto posto di Melbourne e punta in alto anche in Bahrain

Il Gp di Melbourne ha dato i primi verdetti sugli sviluppi raggiunti da ogni scuderia impegnata nel Mondiale di Formula 1. Se Mercedes e Ferrari non hanno tradito le attese giocandosi la vittoria per larga parte della corsa, chi ha stupito tutti è stato il Team Haas che, alla prima gara ufficiale della propria storia, è riuscita a centrare un sensazionale sesto posto con Romain Grosjean.
LaPresse/Photo4

LaPresse/Photo4

In tanti hanno contribuito al risultato” sottolinea al settimanale britannico Autosport il boss della scuderia statunitense Gene Haas. “Non abbiamo vinto ma il fatto che abbiamo chiuso sesti significa che possiamo giocarcela coi grandi. La gente che lavora nel team è grande e questo risultato ci metterà ancora più il turbo perché hanno visto tutti cosa può derivare da questo impegno. Penso che l’anno prossimo saremo ancora più forti. Quinti in Bahrain? Perché no? Vediamo“.