Domenica 4 Dicembre

F1, Daniel Ricciardo rivela: “ottimista solo se avessimo debuttato a Monaco”

LaPresse/PA

Il pilota della Red Bull esprime la sua preoccupazione per il debutto in Australia, sottolineando che avrebbe preferito esordire a Montecarlo

Continua il momento negativo per la Red Bull di Ricciardo e Kvyat, protagonisti di due sessioni di test alquanto travagliate dove i problemi non sono affatto mancati.

LaPresse

LaPresse

Le lacune palesate dalla monoposto sia sotto il punto dell’affidabilità sia sotto quello delle prestazioni non lasciano tranquilla la scuderia austriaca, già tornata al lavoro per farsi trovare pronta per il debutto australiano. Proprio nella sua gara di gara di casa, Daniel Ricciardo vorrebbe tornare a brillare, anche se le previsioni non sono delle più rosee: “la macchina è migliorata rispetto all’anno scorso, quindi dovremmo riuscire a ottenere dei buoni risultati. Stiamo continuando a migliorare, ma non quanto avremmo voluto. L’anno scorso la macchina andava abbastanza bene sulla maggior parte dei circuiti e anche adesso è così: se si corresse a Monaco avremmo una minima possibilità di finire sul podio, ma avremmo bisogno anche di un po’ di fortuna“. Fortuna e sudore, due ingredienti fondamentali per tornare a sorridere: Daniel Ricciardo ci prova, brillare nella gara di casa sarebbe una doppia soddisfazione.