Lunedi 5 Dicembre

E’ un’Italia dal cuore grande: le maglie del match contro la Germania donate alla fondazione Borgonovo [FOTO]

Chantal Borgonovo, moglie del compianto Stefano, ha ritirato le maglie dalle mani di Buffon subito dopo il fischio finale all’Allianz Arena

“Non sono ancora riuscita a vedere le maglie ma ho visto la foto e mi è bastata: era stato un azzardo fare la richiesta e invece tutto questo si è concretizzato“. Alessandra Borgonovo, una delle figlie di Stefano, parlando a margine dell’assemblea di Lega Pro in corso di svolgimento a Firenze, ringrazia la Figc e gli azzurri per il bel gesto al termine dell’amichevole contro la Germania. I giocatori dell’Italia, infatti, hanno donato le maglie indossate durante la gara alla Fondazione Stefano Borgonovo. La vedova dell’ex giocatore, Chantal, era all’Allianz Arena su invito della Figc e del suo presidente, Carlo Tavecchio, e ha ritirato le maglie dalle mani di Buffon subito dopo il fischio finale. Le divise degli undici giocatori titolari contro la Germania andranno ora all’asta e il ricavato servirà per la ricerca sulla Sla. “E’ stata davvero un’emozione grandissima, è stato un gesto meraviglioso, perchè nonostante non sia andata bene la partita, per noi in un certo senso è stata comunque una vittoria perchè c’è bisogno da parte dei giocatori di gesti del genere” ha aggiunto Alessandra Borgonovo. Il prossimo 9 aprile a Firenze verrà intitolata una via che avrà il nome di Stefano Borgonovo: “credo che non abbia solo un valore simbolico ma anche di ricordo, di pensiero“. Inoltre la figlia Alessandra ha deciso di candidarsi a diventare vicepresidente della Lega Pro: “mi sono avvicinata di più al calcio con la costituzione della fondazione, la mia volontà è di fare qualcosa di concreto e portare avanti i valori sani di fair play e di calcio pulito“. (ITALPRESS).