Domenica 11 Dicembre

Ciclismo, Parigi-Nizza: Bouhanni si riscatta dopo la squalifica della seconda tappa

Nella quarta tappa della Parigi-Nizza, il ciclista della Cofidis riscatta il brutto episodio della seconda frazione quando è stato squalificato per volata irregolare

Questa volta non c’è nessun giudice a togliere la vittoria a Nacer Bouhanni che, dopo la squalifica subita nella seconda tappa per volata irregolare, si prende il successo nella quarta frazione della Parigi-Nizza. Il ciclista della Cofidis, dopo il brutto episodio capitato con Michael Matthews, si impone in maniera perentoria sul traguardo di Romans-sur-Isere precedendo, dopo 194 chilometri, Edward Theuns (Trek-Segafredo) e Andre Greipel (Lotto-Soudal). Chiude quinto il leader della classifica generale Matthews, battuto anche da Alexander Kristoff, capace di superarlo negli ultimi metri di gara. L’australiano tiene comunque saldamente in mano il primato, difendendo il vantaggio di 14 secondi su Tom Dumoulin (Giant-Alpecin) e di 19 secondi su Patrick Bevin (Cannondale). Domani la quinta e terz’ultima frazione, partenza da Saint-Paul-Trois-Chateaux e arrivo a Salon-de-Provence dopo 198 chilometri.