Domenica 11 Dicembre

Ciao ciao Morata, il Real ha deciso: Juventus, Cavani si complica…

LaPresse/REUTERS

Il Real Madrid ha deciso di esercitare il diritto di recompra e riportare alla base Alvaro Morata: a Juventus prova a sostituirlo con Cavani. Ma l’affare non è così facile…

Era nell’aria, ve ne abbiamo parlato più volte nelle scorse settimane. La sfida dell’Allianz Arena tra Bayern Monaco e Juventus, ha però sciolto gli ultimi dubbi in casa Real Madrid: la grande prestazione di Alvaro Morata nella sfortunata notte europea bianconera ha rotto gli indugi, Florentino Perez ha deciso che a fine stagione eserciterà il diritto di ‘recompra’ per riportare alla base l’attaccante spagnolo. Una notizia che non ha sorpreso più di tanto la Juventus, che già da tempo era consapevole della volontà del Real Madrid: gli ultimi scandali che hanno coinvolto Benzema, che verrà a ceduto a fine stagione, hanno ulteriormente convinto le Merengues a versare i 35 milioni di euro nelle casse bianconere e riportare Morata al Bernabeu.

E la Juventus? Marotta e Paratici già da tempo hanno individuato il sostituto in Edinson Cavani, ma se fino a qualche tempo fa l’affare sembrava essere incanalato nella giusta direzione, l’ormai certo addio di Zlatan Ibrahmovic potrebbe scombinare i piani bianconeri. Il Paris Saint Germain, infatti, difficilmente farà partire, dopo Ibra, anche Cavani: servirà una presa di posizione netta da parte dell’attaccante uruguaiano, accompagnata da un notevole sforzo economico della Juventus. Che adesso ha fretta di sostituire Morata.