Martedi 6 Dicembre

Caso Pantani, nuove intercettazioni: “la Camorra gli ha fatto perdere il Giro” [VIDEO]

LAPRESSE

Nuove intercettazioni rendono tutto più reale: la Camorra ha causato l’esclusione di Pantani nel Giro d’Italia del 1999

Si è spesso parlato di un coinvolgimento della Camorra nel caso Pantani. Il “Pirata” squalificato nel ’99 dal Giro d’Italia, sarebbe stato truffato proprio da un clan camorristico: per una questione di scommesse, la Camorra avrebbe fatto risultare Pantani dopato, facendogli quindi perdere la corsa a tappe italiana.

LaPresse/MARCO MERLINI

LaPresse/MARCO MERLINI

Tanti i misteri che riguardano il tanto amato quanto compianto ciclista italiano: ancora infatti non sono state scoperte le cause reali del suo decesso. Adesso, le indagini della polizia giudiziaria della Procura della Repubblica di Forlì sembrano aver dato una svolta alla vicenda, confermando la voce di un coinvolgimento della Camorra. Sono delle nuove intercettazioni a fare chiarezza, a rendere tutto sempre più vero. Un uomo, facente parte di un clan camorristico, parla al telefono con un parente e spiega di essere stato interrogato sulla morte di Marco Pantani. Ecco cosa dice:

X: “mi hanno interrogato sulla morte di Pantani
Y: “nooo! va buò e che c’entri tu?
X: “E che c’azzecca. Allora, Vallanzasca ha fatto delle dichiarazioni. All’epoca dei fatti, nel 99, loro (i Carabinieri, ndr) sono andati a prendere la lista di tutti i napoletani che c’erano…
Y: “in galera
X: “insieme a Vallanzasca. E mi hanno trovato pure a me. Io gli davo a mangià. Nel senso che, non è che gli davo da mangiare: io gli preparavo da mangiare tutti i giorni, perchè è una persona che merita. E’ da tanti anni in galera, mangiavamo insieme, facevamo società insieme“.
Y: “e che c’entra Vallanzasca con sto Pantani?
Y: “Vallanzasca poche sere fa ha fatto delle dichiarazioni, dicendo che un camorrista di grosso calibro gli avrebbe detto: “guarda che il Giro d’Italia non lo vince Pantani, non arriva alla fine. Perchè sbanca tutte ‘e cose perchè si sono giocati tutti quanti a isso”. E quindi praticamente la Camorra ha fatto perdere il Giro a Pantani. Cambiano le provette e facendolo risultare dopato. Questa cosa ci tiene a saperla anche la mamma
X: “ma è vera questa cosa?”
Y: “si, si, si, si!”

001pantani-2Felicissima la madre del Pirata: Finalmente la verità, finalmente. Ringrazio la Procura di Forlì che ci ha messo impegno. Sono parole che fanno male ma riabilitano la dignità di Marco anche se per me non l’aveva mai persa. Finalmente qualcuno è riuscito a fare un buon lavoro, erano anni che cercavo e leggevo ovunque per conferme. Ringrazio i ragazzi di Forlì che ci hanno messo impegno. Sono parole che fanno male ma è una conferma di quel che si diceva. Non mi ridanno indietro Marco ma riabilitano la sua dignità anche se per me non l’aveva mai persa. Lo conoscevo bene, non ho mai accettato quella morte perché non era vera. Se quella mattina non si fosse sentito a posto, si sarebbe preso 15 giorni di riposo e poi sarebbe tornato, calmo. Ora la gente potrà dire: finalmente la verità, anche se già in tanti sapevano che era stato fregato. Oggi sono serena, finalmente hanno trovato questa conferma”, ha dichiarato mamma Tonina ai microfoni di Mediaset Premium.