Martedi 6 Dicembre

Cartoline dalla B – Il Cagliari non si arrende mai, pari Crotone: Pescara sempre più giù

LaPresse - Massimo Paolone

Il Cagliari segna 2 reti nel recupero e batte il Modena, il Crotone si ferma sullo 0-0 ad Avellino. Vittorie fuori casa per Vicenza, Pro Vercelli, Trapani e Perugia

Week end di Pasqua, si ferma la A, ma non la Serie B. Nel pomeriggio della 33esima giornata, come sempre le sfide promettono grandi emozioni. Le due big, Crotone e Cagliari sono impegnate nelle trasferte insidiose di Avellino e Modena. Cesena e Spezia invece fra le mura amiche, cercano i 3 punti contro Latina e Trapani per consolidare la posizione playoff. Il Pescara sul campo della Ternana è chiamato a dare una svolta al momentaccio che la squadra sta attraversando. A metà della classifica il Lanciano in striscia positiva affronta il Perugia ormai praticamente salvo a meno di catastrofi future. In zona playout Ascoli–Vicenza e Livorno–Pro Vercelli sanno di spareggio. Chiude la giornata il Como, fanalino di coda che proverà a fermare in casa l’Entella che non perde da 7 giornate e sogna i playoff.

Simone Fanini/LaPresse

Simone Fanini/LaPresse

Match che mette in palio punti salvezza importanzi ad Ascoli. Il Vicenza in vantaggio al 4’: Galano mette al centro per Ebagua che stacca di testa e la mette in rete. 23’ raddoppia il Vicenza: pallone sporco che finisce fra i piedi di Ebagua al limite dell’area e conclusione vincente di sinistro. Ancora Ebagua, ma non è tripletta, è un’altra doppietta: due gialli in 6 minuti, espulso. 36’ accorcia l’Ascoli con Milanovic che devia in rete un pallone controllato male dal portiere.

 

Crotone che dopo aver schiantato 4-2 il Pescara è chiamato a superare la prova Avellino. Poche emozioni nel match, 0-0 giusto che fa perdere al Crotone la testa della classifica vista la vittoria del Cagliari.

 

LaPresse - Massimo Paolone

LaPresse – Massimo Paolone

Il Cesena fra le mura amiche contro il Latina vuole consolidare la zona play off.  La sblocca Ciano al 4′ minuto: punizione rasoterra che sorprende il portiere del Latina. Al 24′ del secondo tempo raddoppia Ciano su calcio di rigore, con un bel sinistro sotto l’incrocio. A 15 minuti dalla fine la chiude Ragusa sfruttando un erroraccio di Ujkani in rinvio e depositando in rete il pallone dopo aver saltato lo stesso portiere ex Palermo. Il Como, fanalino di coda, affrota un Entella in forma straordinaria. Prima occasione utile e Entella in vantaggio: 15’, pallone arretrato di Masucci per Ciccio Caputo che batte il portiere per lo 0-1 degli ospiti. Pareggia il Como nel secondo tempo: Iacoboni, difensore dell’Entella devia un cross dalla destra beffando con un autorete il proprio portiere.

 

 

LaPresse - Gerardo Cafaro

LaPresse – Gerardo Cafaro

Il Lanciano vuole continuare la sua corsa inarrestabile che ha portato 13 punti nelle ultime 5, contro un Perugia a metà fra il sogno playoff e la realtà salvezza. A sorpresa a sbloccarla sono proprio gli ospiti: 28′ del secondo tempo, Guberti mette in mezzo e Fabinho segna con una bella conclusione al volo. Livorno–Pro Vercelli viste le posizioni in classifica, sa di spareggio. Emozioni solo nel finale thriller, calcio di rigore per la Pro Vercelli a causa di un tocco di mano di Luci: Ettore Marchi trasforma dal dischetto, Pro Vercelli in paradiso, Livorno all’inferno. Il Cagliari cerca il possibile sorpasso al Crotone nell’insidiosa trasferta di Modena. Proprio i padroni di casa vanno in vantaggio: Rubin si invola sulla sinistra, la difesa del Cagliari non lo chiude, palla dentro e piattone di Belingheri. Pareggia in extremis il Cagliari: pallone dentro di Giannetti, arriva a rimorchio Farias che la spara sotto la traversa. Un minuto dopo raddoppia il Cagliari: Farias va via a due difensori, mette dentro e Sau corregge in rete da pochi passi.

 

LaPresse - Valerio Andreani

LaPresse – Valerio Andreani

Lo Spezia in forma smagliante spera in un passo falso delle due davanti, il Trapani vede la zona playoff visto il momento di forma del Pescara. Al  5’ la sblocca lo Spezia: cross di Catellani e incornata vincente di Nene. Nel secondo tempo il pareggio arriva ancora su colpo di testa: scognamiglio da calcio d’angolo mette il 5 gol in stagione con un incornata da pochi passi. Rimonata del Trapani: Citro con l’esterno serve Nizzetto che non sbaglia da pochi metri contro Chichizola. Il Pescara in un momento scioccante di forma, cerca la vittoria sul campo della Ternana dopo un pari e 4 sconfitte nelle ultime 5 gare. Il match si blocca al 32′ del secondo tempo, la Ternana va in vantaggio: Busellato col mancino dal limite dell’area la piazza sotto l’incrocio e fa sprofondare nell’incubo il Pescara.

Di seguito il riepilogo dei risultati:

Ascoli – Vicenza 1-2

Avellino – Crotone 0-0

Cesena – Latina 3-0

Como – Entella 1-1

Lanciano – Perugia 0-1

Livorno – Pro Vercelli 0-1

Modena – Cagliari 1-2

Spezia – Trapani 1-2

Ternana – Pescara 1-0