Martedi 6 Dicembre

Calcioscommesse, in galera giocatore maltese: tentò di combinare gara U21

DPPI/lapresse

Nuovo caso di calcio scommesse a Malta: Seyble Zammit tentò di combinare la gara della Nazionale U21 contro Montenegro dello scorso 23 marzo

Seyble Zammit, 21enne figlio dell’ex centrocampista Ivan e anche lui con un passato da calciatore nelle giovanili del Valletta, e’ stato arrestato per il suo presunto coinvolgimento in una tentata combine. Nel mirino degli inquirenti la gara fra Malta e Montenegro (0-1) giocata lo scorso 23 marzo e valida per le qualificazioni agli Europei under 21. Zammit, a cui e’ stata negata la liberta’ su cauzione, avrebbe contattato alcuni giocatori dell’under 21 maltese proponendo loro di truccare la gara e rischia ora fino a due anni di carcere. (ITALPRESS).