Giovedi 8 Dicembre

Clamoroso a Salerno: striscioni e letame davanti al nuovo fan club del Napoli [FOTO]

LaPresse/Gerardo Cafaro

Striscioni, scritte e una gran quantità di letame ritrovati davanti alla sede del nuovo fan club del Napoli a Pontecagnano

È risaputo che le rivalità sono alla base del tifo calcistico. A volte però, la difesa dei propri colori viene presa fin troppo sul serio, passando da semplice passione a vero e proprio odio. “Noi non siamo napoletani” è solo uno dei tanti striscioni fra quelli usati tifosi della Salernitana di Pontecagnano per protestare contro l’inaugurazione del Napoli Club “Rosa Ferraro”. Nei pressi del famoso ponte che delimita la cittadina picentina dal comune capoluogo sono apparsi vari striscioni, anche ironici. Ma non è finita qui: nella notte sono stati rovinati i muri della sede del club azzurro con scritte offensive e una gran quantità di letame è stato appositamente scaricato all’ingresso. Il messaggio è chiaro, la rivalità è troppa, a Salerno (e provincia) un fan club del Napoli non è ben accetto. Questo, comunque, non è il primo episodio simile: già nei mesi scorsi era stato vandalizzato il club Napoli a Pellezzano nel giorno della sua inaugurazione.