Venerdi 2 Dicembre

Boxe – Nick Blackwell in coma, il suo sfidante: “la boxe è questa”

Nick Blackwell in coma indotto: Chris Eubank Jr racconta le sue sensazioni

Dopo l’incontro di ieri con Chris Eubank Jr, valido per il titolo di pesi medi britannico, il pugile Nick Blackwell è stato immediatamente trasportato in ospedale dove adesso si trova in coma indotto. Un match troppo violento, che ha portato Nick a cedere al suo avversario, come nessuno avrebbe mai voluto. Forti sono le dichiarazioni del suo sfidante e del padre. Il primo ha dichiarato di essere dispiaciuto, ma che “la boxe è questa”. Il secondo invece ha spiegato di essersi accorto che lo sfidante del figlio non stava bene e di aver suggerito a Chris di non colpire in faccia. “Stavo colpendo da tempo il mio avversario con una serie di jabs che lo hanno fatto sanguinare; forse l’arbitro avrebbe potuto fermare prima l’incontro. La boxe è questa, due combattenti che si affrontano: io ho raggiunto il mio sogno, il titolo inglese, ma sono triste per quel che è successo a Blackwell. Sul ring deve essere l’arbitro a rendersi conto della situazione, la nostra vita è nelle sua mani“, queste le forti dichiarazioni di Chris Eubank Jr.