Giovedi 8 Dicembre

Biathlon, Dorothea Wierer contenta ma non troppo: “puntavo alla medaglia”

LaPresse/Reuters

Dorothea Wierer non festeggia con troppo entusiasmo la vittoria della Coppa del Mondo di specialità: nell’individuale di Oslo l’azzurra puntava alla medaglia

Dorothea Wierer si è classificata ottava nell’individuale di Oslo. Questo piazzamento le ha garantito la vittoria all’atleta di Anterselva della sfera di cristallo nella specialità. La 25enne azzurra però non si ritiene soddisfatta: avrebbe preferito salire sul podio.

dorothea wiererPuntavo alla medaglia visto che ero la favorita e avevo vinto le ultime due gare, per cui c’è un pizzico di delusione anche se sono soddisfatta di avere vinto la coppa“, ha dichiarato l’azzurra al termine della gara. “Con due errori non vado da nessuna parte perchè le avversarie non regalano niente. Nella prima serie a terra mi è scappato il terzo colpo e non sono riuscita a controllarlo come volevo, ma in generale non era il mio ritmo al poligono. Ho fatto fatica, sparato lentamente, non sono soddisfatta. Sugli sci mi sono sentita un po’ meglio, anche se ho un’infiammazione ai tibiali che sto curando con i massaggi“, ha aggiunto la giovane finanziera. “Bisogna avere un po’ di pazienza e aspettare che passi, adesso ci aspetta la staffetta, puntiamo in alto ma dobbiamo sparare bene. Poi nella mass start ho possibilità di fare bene, ma so altrettanto bene che la concorrenza è qualificata“, ha concluso Dorothea Wierer.