Domenica 11 Dicembre

Berardi, il Sassuolo alza la voce: “chi dice che dobbiamo cederlo? Su Di Francesco…”

LaPresse/Spada

L’amministratore delegato del Sassuolo Giovanni Carnevali fa il punto sul futuro di Domenico Berardi ed Eusebio Di Francesco: ecco le sue parole

Berardi e’ un giocatore di proprieta’ del Sassuolo, sappiamo dell’interesse della Juve e, visto l’ottimo rapporto, se fosse interessata a lui per la prossima stagione ce lo verrebbe a chiedere, cosa che finora non e’ successa. Ha anche richieste da altri club ma valuteremo nel tempo giusto la cosa migliore da fare, non e’ detto che dobbiamo cederlo”. Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ai microfoni di Sky Sport non esclude un futuro ancora in neroverde per Berardi. “Osservatori di vari club ne abbiamo ogni domenica e non credo solo per lui ma vogliamo costruire una squadra che abbia un futuro importante. Speriamo che non sia un’estate complicata, l’obiettivo e’ tenere i giocatori piu’ importanti e vedremo quello che potra’ essere il futuro. Vogliamo mantenere una squadra che si ponga un obiettivo di valore, non abbiamo in mente di fare grandi rivoluzioni”.

E l’ideale sarebbe andare avanti con Di Francesco in panchina. “Ne stiamo parlando, nei prossimi giorni ci incontreremo per cercare di capire il progetto per l’anno prossimo. Al di la’ del contratto, la volonta’ e’ proseguire su questo cammino che abbiamo sposato qualche tempo fa per fare qualcosa di buono. La proprieta’ vuole che il Sassuolo possa ottenere risultati sempre migliori e noi faremo il possibile. Il mister e’ una pedina fondamentale per questa societa’“. Di Francesco e’ stato accostato al Milan ma, come per Berardi, Carnevali non esclude nulla: “di fronte a certe lusinghe non e’ facile per nessuno trattenere ne’ allenatori ne’ giocatori ma anche noi abbiamo progetti seri e ambiziosi ed e’ giusto che anche da parte del mister ci possa essere una riflessione, non e’ detto che davanti alla richiesta di una big il tecnico possa cedere cosi’ facilmente“. (ITALPRESS)