Domenica 4 Dicembre

Berardi, il Milan e una svolta già scritta: “ecco come ho cambiato il mio carattere”

LaPresse/Spada

Domenico Berardi, attaccante del Sassuolo, ritrova il Milan, sua vittima preferita e svela: “che serata fantastica quei quattro gol ai rossoneri”. E in vista della sfida di domenica…

Da piccolo tifava Inter, nel suo futuro ci sarà la Juventus. Oggi gioca al Sassuolo, ma già da tempo quelle contro il Milan per Domenico Berardi sono sfide speciali. Iniziando proprio da quel poker rifilato al Milan due stagioni e mezzo fa, che costò la panchina a Massimiliano Allegri: “Una serata fantastica, me la porterò sempre dentro di me, non capita spesso di fare quattro gol al Milan. Per quanto riguarda il prossimo match, i rossoneri vengono da un’ottima striscia positiva, anche in Coppa Italia hanno vinto 5-0 dimostrando la solidità che hanno ormai acquisito. E’ una squadra molto forte, ma noi non siamo da meno, visto che veniamo da uno splendido successo conquistato all’Olimpico contro la Lazio”.

Rispetto dell’avversario, consapevolezza dei propri mezzi. Domenico Berardi, attaccante del Sassuolo, parla così ai microfoni di Sky Sport: “Sicuramente sarà una bella partita tutta da vivere e spero vivamente di riuscire a portarla a casa. Il nostro obiettivo era la salvezza ed è stato raggiunto, adesso giocheremo liberi da ogni pressione cercando di toglierci qualche soddisfazione e, perchè no, lottando fino alla fine per un posto in Europa. Io personalmente ho passato un periodo difficile, ora sto lavorando giorno per giorno cercando di migliorare. Ho modificato molto il mio carattere, prima dopo qualche fallo tendevo a reagire adesso sono molto più calmo e i risultati si vedono”.