Mercoledi 7 Dicembre

Bayern Monaco, Muller rivela: “se non avessimo battuto la Juve, Guardiola ci avrebbe castrato”

LaPresse/ Fabio Ferrari

L’attaccante del Bayern Monaco ha parlato del discorso fatto da Guardiola nell’intervallo per caricare i suoi giocatori per la rimonta contro la Juve

Fra i compiti di un allenatore, oltre al classico training settimanale, alla preparazione della partita e alla gestione dello spogliatoio, c’è anche l’aspetto motivazionale. Sembra che sotto questo punto di vista, Guardiola sappia come caricare i suoi giocatori.

LaPresse/PA

LaPresse/PA

Ai microfoni di Sky Deutschland, l’attaccante del Bayern Monaco, Thomas Muller, autore di uno dei gol della vittoria in rimonta dei tedeschi contro la Juventus in Champions League, ha rivelato un aneddoto riguardante le parole di Pep Guardiola nell’intervallo. I bavaresi stavano giocando male, erano sotto 0-2 in casa davanti al proprio pubblico e stavano per mandare alle ortiche una qualificazione che si preannunciava in discesa visti i gol fuori casa dell’andata. Negli spogliatoi Pep Guardiola si è fatto sentire stando a quanto dichiarato Muller: “Il mister ci ha detto che in caso di sconfitta ci avrebbe tagliato le palle“. Dopo questa “minaccia” il Bayern è sceso in campo con uno spirito diverso rispetto a quello del primo tempo, rimontando le due reti nei 90′ regolamentari, per poi vincere la partita e ottenere la qualificazione con altre due reti nei tempi supplementari.